Choose eco-sustainability, every day

Scopri un nuovo approccio alla ecosostenibilità

24 Febbraio 2015

The GreenWatcher, ecosostenibilità per le persone e per le aziende

In Europa 300 milioni di persone si dichiarano consumatori eco-friendly, e oltre 5 milioni di imprese producono ed offrono sostenibilità. Manca tuttavia un criterio univoco secondo il quale i consumatori possano giudicare che cosa è ecosostenibile e le aziende valutare quanto impattano sull'ambiente.
The GreenWatcher è dedicato a tutte le aziende con spazi al pubblico e caratterizzati dall'attività stessa, e a tutti i consumatori che vogliono scegliere secondo il criterio della ecosostenibilità i luoghi dove mangiare, comprare, divertirsi, dormire, fare gli acquisti quotidiani.

In molti parlano di ecosostenibilità, ma sono pochi gli strumenti operativi a disposizione di aziende e consumatori che si traducono in qualcosa di reale per aiutare l'ambiente, salvaguardare la salute e ridurre le spese.
The GreenWatcher nasce per dare a tutti la possibilità di fare azioni ecosostenibili concrete. Da un lato il pubblico può contribuire segnalando gli aspetti di sostenibilità che nota nei luoghi che frequenta ogni giorno, aiutando a creare una mappa interattiva a disposizione di tutti quelli che vogliono scegliere secondo il criterio della sostenibilità; dall'altro le aziende possono autovalutare il proprio impatto ambientale, riuscendo a migliorarsi, a diminuire i costi di gestione e rendersi più competitive.

Il sistema è trasparente ed immediato, e gestito in totale autonomia dal pubblico e dalle aziende, direttamente online. Le EcoOpinioni sono la testimonianza di ciò che vede il pubblico, e stimolano i gestori delle attività, (bar, ristoranti, hotel, negozi, uffici...) a fare una azione concreta, la EcoValutazione, per misurare e comunicare il proprio impegno per l'ambiente.
L'EcoValutazione porta all'ottenimento del Certificato di ecosostenibilità, efficace strumento di comunicazione e certificazione che l'azienda può mostrare al pubblico.
Il resto lo fa The GreenWatcher con la diffusione, attraverso le proprie campagne social, PR e marketing, di contenuti green originali e circostanziati che testimoniano l'impegno delle aziende sostenibili e le rendono reperibili sulla più grande mappa delle attività attente all'ambiente valutate in modo univoco.

Lontana dal modello finora diffuso, basato su complessi sistemi di norme e sulla certificazione di processo attestata da certificatori esterni alle aziende, la sostenibilità di The GreenWatcher è semplice ed immediata, fruibile da tutti senza intermediari.
Alla base del portale, grande è stato infatti l'impegno per lo studio di un metodo di valutazione oggettivo del grado di sostenibilità, reso disponibile gratuitamente al pubblico per massimizzarne la diffusione.
The GreenWatcher utilizza un sistema di calcolo basato su un logaritmo in costante perfezionamento, che permette di misurare oggettivamente in modalità self-service quanto è ecosostenibile una certa attività. Il certificato, emesso automaticamente al termine della EcoValutazione, sintetizza con un punteggio da 1 a 10 (EcoScore) i risultati ottenuto dal calcolo. Il risultato analitico è sempre presente e consultabile, e si esprime in piena trasparenza in termini di  kWh/mq, CO2, tipologie di materiali utilizzati nello spazio, modalità di smaltimento dei rifiuti.

Sapreste citare un'iniziativa ecosostenibile in cui siete stati coinvolti negli ultimi anni, e che vi è rimasta in mente? Noi questa domanda ce la siamo fatta. E le risposte che abbiamo trovato sono: fare la raccolta differenziata; andare in bici anziché in macchina; usare lampadine a risparmio energetico. Qual è il senso? Forse che per funzionare, la sostenibilità deve essere coinvolgente, semplice e immediata, e magari divertente. E' per questo che è nato The GreenWatcher!!